Pubblicato il

CENTRIFUGATO DI UVA BIANCA E PESCA

Ingredienti:

Pesche 4
Uva Bianca 250 g
Succo Di Limone q.b.

Preparazione:

Lavare bene l’ uva e le pesche , potete metterla in ammollo con il bicarbonato per mezz’ ora e sciacquarla bene.

Tagliare grossolanamente le pesche eliminando il nocciolo.

Estrarre con la centrifuga il succo della frutta , aggiungere qualche goccia di succo di limone per evitare che annerisca.

Il centrifugato si può bere subito oppure conservarlo in frigo per massimo 24 ore.

Fonte ricetta: http://blog.giallozafferano.it/semplicibonta/centrifugato-di-uva-e-pesca/

Pubblicato il

CENTRIFUGA DI UVA, MELA E MELAGRANA

 

Ingredienti:

1 bel grappolo d’uva bianca
1 melagrana
2 mele

Preparazione:

Prendete la frutta, lavate i chicchi i uva e tagliate a pezzi la mela.

Inserire l'uva e la mela nella centrifuga e successivamente aggiungere al succo ottenuto la melagrana spremuta a parte.

Fonte ricetta: https://www.ideericette.it/ricetta-centrifuga-uva-mela-e-melagrana/

Pubblicato il

RIGATONI AL RAGU', GELATINA DI LAMBRUSCO E CHIPS DI BARBABIETOLA

 

Ingredienti per 4 persone
Per il ragù:
350 g di salsiccia di puro suino...
400 ml di acqua
40 ml di olio evo
2 cucchiai di triplo concentrato di pomodoro
150 ml di Lambrusco
1 foglia di alloro
sale e pepe bianco

Per la gelatina:
200 ml di Lambrusco
40 g di zucchero
2 g di agar agar in polvere
un pizzico di noce moscata

Per le chips:
1 barbabietola non precotta

300 g di rigatoni di Gragnano

 

Preparazione:

Per preparare il ragù, in una casseruola versare l’acqua, il triplo concentrato di pomodoro e l’olio. Portare a bollore e fare ridurre di circa un terzo.
Nel frattempo in una padella, possibilmente con rivestimento antiaderente, sbriciolare la salsiccia e fare rosolare eliminando il grasso e i liquidi estratti. Versare la salsiccia rosolata nella casseruola e ripreso il bollore aggiungere il Lambrusco, fare evaporare la parte alcolica, aggiungere l’alloro e proseguire la cottura facendo sobbollire senza restringere troppo. Regolare di sale e pepe.


Mentre il ragù cuoce, preparare la gelatina. Sciogliere la polvere di agar agar a freddo nel Lambrusco senza formare grumi, aggiungere lo zucchero, la noce moscata e fare bollire per cinque minuti. Filtrare con un colino a maglie sottili, versare sul fondo delle cocotte e fare raffreddare a temperatura ambiente.
Cuocere in abbondante acqua salata la pasta.


Per le chips, sbucciare la barbabietola ed affettare sottilmente. Scaldare una padella antiaderente dopo averla spennellata con un filo di olio evo e cuocere le fette di barbabietola fino a farle diventare croccanti. Regolare di sale e pepe.


Scolare la pasta al dente, condirla con il ragù e fare saltare in padella per qualche istante. Appoggiare la pasta sopra la gelatina e guarnire con le chips di barbabietola.

 

Fonte:

http://www.congranodisale.it/rigatoni-al-ragu-gelatina-di-lambrusco-e-chips-di-barbabietola/

 

Vuoi provare questa ricetta con i nostri prodotti?

 

Pubblicato il

RISOTTO AL LAMBRUSCO, SPECK E PINOLI AL TARTUFO

 

Ingredienti:

480 gr riso Arborio
brodo di carne
3 bicchieri di Lambrusco Secco
cipolla rossa
speck a fettine
pinoli
olio di oliva
olio tartufato
parmigiano Reggiano
noce di burro
sale pepe

Preparazione:

Tritare la cipolla finemente e farla appassire in una pentola con un cucchiaio di olio d'oliva. Successivamente aggiungere lo speck tagliato a listarelle e lasciar cuocere un paio di minuti. Aggiungere il riso e farlo sfumare con il vino lambrusco mescolando di continuo. Unire 4-5 mestoli di brodo bollente e cuocere il riso mescolando di tanto in tanto e aggiungendo il brodo man mano che viene assorbito.

 
Nel frattempo tostare i pinoli in un pentolino a parte con un pò di olio tartufato.

A cottura ultimata aggiungere i pinoli tostati e mantecare con il Parmigiano grattugiato e una noce di burro. Lasciare riposare un paio di minuti e servire decorando con scaglie di Parmigiano.
 

Vuoi provare questa ricetta con i nostri prodotti?

Pubblicato il

GNOCCHI DI PATATE RIPIENI DI UVA IN SALSA DI ACCIUGHE

 

Ingredienti per 4 persone:

800 g di patate a pasta bianca
25 g di funghi secchi
1 cucchiaino di prezzemolo tritato
400 g di uva nera
200 g di farina di frumento tipo 00
8 filetti di acciughe o alici, sottolio
noce moscata
pepe nero
olio di oliva extra vergine
sale

Preparazione:

Lessate le patate, mettete a bagno i funghi in una tazza di acqua tiepida e, quando diventano morbidi, scolateli e tritateli. Lavate gli acini d’uva e divideteli a metà per il lungo eliminando i semi interni.

Sbucciate le patate ancora calde, passatele allo schiacciapatate e impastatele con un pizzico di sale, una grattugiata di noce moscata e pepe, i funghi tritati e la farina, in modo che l’impasto rimanga asciutto ma soprattutto morbido. Prendetene un poco per volta e, con le mani infarinate, formate delle palline della dimensione di una noce mettendo all’interno di ognuna un mezzo chicco d’uva.

Adagiatele in un vassoio infarinato ben distanziate le une dalle altre, portate a ebollizione abbondante acqua e, in un pentolino, sciogliete le acciughe spezzettate con quattro cucchiai di olio extravergine. Salate l’acqua, buttatevi dentro gli gnocchi, scolateli non appena arrivano a galla, adagiateli nei piatti, conditeli subito con la salsina di acciughe allungata con un poco dell’acqua di cottura, decorate con il prezzemolo tritato e servite.

 

Fonte:

http://www.salepepe.it/ricette/secondi/di-carne/animali-da-cortile-volatili/petto-pollo-glassato-vino-bianco/

 

Vuoi provare questa ricetta con i nostri prodotti?

 

 

Pubblicato il
Sweet and Sour Shrimp.

GAMBERI AL LAMBRUSCO ROSE' CON FRIGGITELLI

Ingredienti:

300 gr. gamberi puliti e sgusciati
250 gr. friggitelli
1 bicchiere lambrusco rosè
1 spicchio aglio
1 cucchiaio olio extravergine di oliva
1 cucchiaio prezzemolo tritato
sale

Preparazione:

Pulisci i peperoncini verdi tagliando la calotta con il gambo. Poi aprili a metà, elimina i filamenti ed i semini ed infine tagliali a listerelle. Versa in una padella antiaderente l’olio extravergine di oliva. Aggiungi lo spicchio di aglio pelato ed intero e lascia scaldare l’olio extravergine di oliva leggermente. Quindi unisci i peperoncini verdi dolci e falli insaporire a fiamma media per 5 minuti. Abbassa la fiamma, copri la padella e continua la cottura per 10 minuti mescolando spesso.


Trascorso il tempo, bagna con il Lambrusco rosè e lascialo sfumare leggermente a fiamma dolce per 1 minuto. Condisci con il sale, mescola e spolverizza con il prezzemolo tritato.

Mescola ancora delicatamente e continua la cottura a fiamma dolce. Dopo 5 minuti spegni il fuoco e distribuisci nei piatti. Guarnisci con un ciuffetto di prezzemolo e servi in tavola ben caldi.

Fonte:

http://www.unadonna.it/ricette/gamberi-al-lambrusco-rosato-con-friggitelli/136479/

 

Vuoi provare questa ricetta con i nostri prodotti?

 

Pubblicato il

VIN BRULE' AL LAMBRUSCO

Il vin brûlé significa vino bruciato, è una deliziosa e aromatica bevanda, che va servita calda; preparata con vino rosso, spezie, agrumi e zucchero, è corroborante, riscaldante e disinfettante, per questo viene adottata come cura contro il raffreddore, ed è molto usata nelle zone montane, dove il freddo è più accentuato.

Il vin brûlé è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo: la sua preparazione è semplice e veloce.

 

Ingredienti:
1 litro di lambrusco
1 scorza di arancia e 1 di limone
200gr di zucchero di canna
5 chiodi di garofano
2 stacchine di cannella

Preparazione:


In un tegame di acciaio versare lo zucchero, la scorza (fate attenzione a non prendere la parte bianca), le spezie e in ultimo il vino Lambrusco. Ponete la pentola sul fuoco e portate lentamente a ebollizione: fate bollire a fuoco basso per 5 minuti mescolando fino al completo scioglimento dello zucchero; a questo punto avvicinate una fiamma alla superficie del vino, facendo molta attenzione a non scottarvi: l’alcol contenuto nel vino prenderà fuoco, e voi dovete lasciarlo fiammeggiare fino al completo spegnimento.
Quando il fuoco si sarà spento, filtrate il vin brûlé con un colino e servitelo fumante

Vuoi provare questa ricetta con i nostri prodotti?

 

Pubblicato il

AFRODISIACO

L’Afrodisiaco è sicuramente un cocktails poco conosciuto. Sicuramente un mix da provare nel periodo dei frutti di bosco, visto che per la sua preparazione è fondamentale l’utilizzo di lamponi, more, mirtilli e fragoline di bosco.

Ingredienti:

100 gr frutti di bosco
2 bicchieri di Lambrusco
2 cucchiaini di zucchero
1 cucchiaino di aceto di vino
2pz chiodi di garofano
2 fette di limone

Preparazione:

Lavare e sgocciolare bene i frutti di bosco (lamponi, more, mirtilli, fragoline) e lasciarli macerare per un’ora, in mezzo bicchiere di Lambrusco, zucchero e aceto.

Versare il vino rimasto e mescolare in modo che lo zucchero si sciolga del tutto. A questo punto aggiungere il limone e i chiodi di garofano.

Lasciare in frigo per un’ora. Servire in bicchieri abbelliti da qualche frutto di bosco.

Vuoi provare questa ricetta con i nostri prodotti?

Pubblicato il

4 LUGLIO AL LAMBRUSCO

Nato per celebrare la festa d’indipendenza americana, il 4 Luglio è un cocktail ancora poco conosciuto ai più. Questo cocktails viene preparato miscelando insieme vino rosso con l’aggiunta di succo di limone, tè e frutta di stagione.

 

Ingredienti:

50% Lambrusco
20% succo di limone
10% Spumante Brut
10% Cognac
10% The
Frutta di stagione

 

Preparazione:

Versare in una caraffa il Lambrusco, il succo di limone, lo spumante, il cognac ed il the nelle quantità indicate. Aggiungere poi alcuni cubetti di ghiaccio e la frutta di stagione tagliata a cubetti.

 

Vuoi provare questa ricetta con i nostri prodotti?

 

Pubblicato il

WATERMELON PEPPER

Il Watermelon Pepper rappresenta un bell’ esperimento da provare in una sera d’estate. E' un cocktails bello, fresco e speziato.

Ingredienti:

5 cl di Spumante Brut

1 lime

3 foglie di basilico

3 pezzi d’anguria

pepe rosa

 

Preparazione:

Come prima cosa bisogna amalgamare il succo di lime con 3 pezzi di anguria e 3 foglie di basilico; successivamente si aggiunge lo spumante, ghiaccio e pepe rosa.

Da servire in un bicchiere tumbler basso (quello per il whisky).

 

Vuoi provare questa ricetta con i nostri prodotti?